Posted on Lascia un commento

Convertire un kayak in canadese

Sono sempre più numerosi i C1 in polietilene che si vedono scendere impavidi nei torrenti, dalle discese su tratti facili fino alle gare di alto corso. Questo ha creato molto interesse e molte persone che si cimentano nella conversione del proprio kayak , incontrando però parecchie difficoltà e compiendo alcuni errori . In questo articolo cercherò di fare chiarezza su questo argomento.

Continua a leggere Convertire un kayak in canadese
Posted on Lascia un commento

Il Torrente Silisia

Passaggio “pozza delle candele”- livello idrometrico 20cm (minimo)

Nel cuore delle Prealpi Carniche in provincia di Pordenone, precisamente a Chievolis, un piccolo borgo di soli 8 abitanti. Il tratto del torrente praticato dai kayakers va dal lago di Cà Selva al Lago di Redona. Questa perla liquida friulana è regolata da una diga (Cà Selva), solitamente rilascia un livello minimo costante tra i 16 e i 20 (cm all’idrometro partenza), livello parecchio basso ma navigabile tutto l’anno. In caso di pioggia invece il Silisia può alzarsi e diventare interessante anche per i più temerari.

Continua a leggere Il Torrente Silisia
Posted on Lascia un commento

CowTail: a cosa serve e come si utilizza?

Il Cowtail è un accessorio di sicurezza che si utilizza per la pratica del Kayak Torrente e anche nel Soccorso Fluviale. Una fettuccia tubolare con all’interno un elastico e alle estremità delle asole, agganciata posteriormente sull’imbrago del salvagente e ancorata sull’apposito alloggiamento sulla parte frontale .

Continua a leggere CowTail: a cosa serve e come si utilizza?