Posted on Lascia un commento

Come indossare la Tuta Stagna correttamente

La tuta stagna (idrocostume) è molto utilizzata sia per gli sport come Kayak-Sup-Vela-Canyoning, sia dai professionisti del soccorso fluviale/alluvionale (SAF). Un indumento che da grandi benefici, ma può diventare anche un ostacolo se non correttamente indossato.

Prima ancora di indossare l’aiuto al galleggiamento bisogna necessariamente togliere l’aria che resta all’ interno. Questo perchè potrebbe diventare pericoloso e sicuramente penalizzerebbe il nuoto.

Come fare:

  • Indossare la tuta stagna e chiudere le cerniere.
  • In posizione eretta inserire le mani nel collo allontanandolo dalla pelle.
  • Avvicinare i gomiti lungo il corpo.
  • Abbassarsi fino a toccare con i gomiti le gambe.
  • Aspettare qualche secondo che l’aria esca dal collo.
  • Togliere le mani dal collo e farlo aderire alla pelle.
  • Alzarsi, ora siete pronti!
Manovra corretta per svuotare la tuta stagna dall’aria


Sfatiamo il mito :

“Mi hanno detto che la tuta stagna ha meno spinta di galleggiamento di una muta in neorpene, quindi bisogna gonfiarla d’aria per compensare la mancanza”

La tuta stagna non ha spinta di galleggiamento quindi va utilizzato un PFD (aiuto al galleggiamento) adeguato. L’aria va tolta!

Tuta stagna con aria al suo interno

Il nostro video per approfondire :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *